La Rivoluzione della Dialettica

Solo la vita vissuta d'instante in instante dà una saggezza durevole, però la mente ci impedisce di essere felici, di gustare il momento presente, ci invia sempre un pensiero o una preoccupazione, ci distrae e ci fa commettere degli errori. Questo agire della mente è causato dagli io o difetti psicologici che portiamo nel nostro interiore e da tutti i loro processi contorti o "giochi" psicologici che l'autore smaschera in questo libro.

La Rivoluzione della dialettica è un'opera eminentemente pratica, essenzialmente etica e profondamente dialettica, filosofica e scientifica. La rivoluzione della dialettica non ha altre armi che l'intelligenza e né altri sistemi che la saggezza eppure ha la chiave esatta per creare una mente emancipata, per creare menti libere da condizionamenti, libere dal concetto dell'opzione, unitotali; vuole l'integrazione di tutti i valori dell'essere umano.

Uno strumento indispensabile per studiare profondamente la propria psicologia e quindi conoscere sé stessi e migliorare.